Deliceto

Gambizzarono uomo a Foggia, tre arresti

Gambizzarono un uomo a colpi di pistola in pieno giorno a Foggia. I carabinieri del Comando provinciale di Foggia hanno arrestato i presunti esecutori e mandante. Si tratta di Michele Morelli 29 anni, pregiudicato, portato in carcere, Massimo Perdonò, pregiudicato di 41 anni, e Vincenzo La Grasta, di 39, entrambi posti ai domiciliari. L'episodio avvenne il 18 marzo scorso in via Ruffo, nel quartiere Candelaro quando un uomo di 55 anni fu affrontato da due uomini a volto scoperto, uno dei quali, dopo averlo fatto cadere a terra con un violento pugno al volto, gli ha sparato due colpi di pistola ferendolo ai polpacci. Le indagini dei militari, coordinate dalla Procura della Repubblica, portarono subito all'individuazione dei presunti responsabili riconosciuti anche dalla vittima e il magistrato inquirente ha richiesto e ottenuto dal gip le ordinanze di custodia cautelare. Il movente sarebbe una lite nata da futili motivi, tra La Grasta e il fratello della vittima.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie